Le galere de Luigi XIV    

 

     Francese pubblicità pdf 

La Fleur de Lis
1690
par Gérard DELACROIX

Prix :  150 € port compris

Port :
10 à 12 jours en Europe
 

Per più di 3000 anni e sotto diversi appellativi, la galera, o galea, è stata presente su tutti mari d’Europa, dal caldo sole del Mediterraneo alle nebbie del mar Baltico. Dapprima utilizzata come nave per il commercio, si è rapidamente evoluta in nave da combattimento. Ha raggiunto il massimo grado tecnico alla fine del XVII secolo, prima di scomparire dalla Francia nel decennio 1750.
La costruzione e l’allestimento un po’ enigmatici, di questa formidabile macchina, hanno sempre affascinato gli amanti della marineria antica.
Spesso considerato come un tipo di costruzione minore, la galera fu, alla fine del XVII° secolo, l’ereditiera di un’architettura molto elaborata e raffinata, ben più, in verità, dei vascelli che costeggiava in quell’epoca.
L’evoluzione avuta dalle galere nel corso dei suoi trenta secoli di storia, affinò ed ottimizzo la costruzioni che doveva unire resistenza, leggerezza e performance. Tutte queste qualità richiedono soluzioni tecniche molto ricercate e originali, che raramente sono state descritte e mai illustrate con precisione e rigore.
Quest’opera descrive, con circa 230 disegni in prospettiva, la genesi della costruzione di una galera nel decennio 1690, dalla fase della progettazione fino al varo. Il testo descrive in dettaglio le numerose fasi della costruzione, del zavorramento, delle manovre, ecc.
In essa si troveranno anche le descrizioni del lavoro del remo e delle manovre specifiche agli elementi di costruzione o equipaggiamento.
La descrizione delle 26 tavole in scala 1/48, qui di seguito proposta, spiega il disegno dei differenti pezzi o assemblaggio necessario alla costruzione, all’armamento e all’attrezzatura di una galera da 26 banchi. Tutta l’ossatura è disegnata su queste tavole e permetterà ai modellisti di costruire, con la massima precisione nella scala data. Una cinquantina di fotografie, di un modello in fase di costruzione, illustra alla fine questa voluminosa opera di 240 pagine.
Descrizione della composizione della monografia:

Libro in francese

Composizione dell’opera. Pagine 240 (dorso quadrato e cucito, carta da 120 g)
Formato 24 X 31 cm, libro e piani contenuti in una confezione cartonata rivestita di tela rossa.

Le galere di Luigi XIV
       Generalità
       Breviario sulla storia delle galere
       Considerazioni generali
       Fonti e bibliografia
       Descrizione dei principali elementi di una galera

La teoria della progettazione e della messa in opera
       Proporzione di una galera del decennio 1690
       Le forme e il loro utilizzo

La Costruzione
       L’ossatura longitudinale
       Il cantiere
       Realizzazione e assemblaggio degli elementi
       Rivestimento interno e ossatura della coperta
       Rivestimento esterno dello scafo e della coperta
       Il bottazzo e i bagli del corridoio
       La rembata e le piazzole
       Lo sperone e la postazione del tamburo
       Lo spazio per la voga

       I cavalletti e la cucina

       Disposizioni della carpenteria di poppa
       Decorazioni

Équipaggiamenti della galera
       I
remi
       L’artiglieria
e le armi
       Le
ancore e i cavi (ferramenta e gomene)
       Il timone e organo di governo
       I palischermi
       Trinceramento della prua
Varo, calafataggio, pittura e spalmatura
Allestimenti
Zavorramento e stivamento
L’arte della voga
L’alberatura, alberi e antenne
L’attrezzatura delle galere intorno al 1690

       Le vele
       Attrezzatura (alberi, antenne e vele)
Il tendaggio e le fiamme
Gli uomini di una galera

Monografia de “La Fleur de Lis” (Giglio)
Descrizione delle 26 tavole in scala 1/48
Preventivo dei legnami
Fotografie di un modello in fase di costruzione

Lessico

Elenco delle tavole in scala 1/48

1 – Profilo schematico delle sezioni
2 – Ossatura longitudinale
3 – Disegni delle coste e dei banchi (1)
4 -  Disegni delle coste e dei banchi (2)
5 – Vista e elevazione delle ordinate
6 – Rivestimento esterno dello scafo
7 – Rivestimento interno dello scafo
8 – Disposizioni della coperta
9 – Allestimento degli interni
10 – Sezione trasversale
11 – Costruzione delle opere morte (1)
12 – Costruzione delle opere morte (2)
13 – Costruzione delle opere morte (3)

14 – Costruzione delle opere morte (4)
15 – Costruzione della postazione del tamburo
16 – Costruzione dei posticci e della rembata
17 – Costruzione della poppa
18 – Vista intera dello scafo dall’alto
19 – Profilo laterale
20 – Visione dell’intero scafo completo del palamento (remi) 
21 – Vista di prua e di poppa
22 – Dettaglio dei pezzi dell’equipaggiamento
23 – Alberatura e bozzellame
24 – Vele e fiamme
25 –Profilo della galera invelata
26 – Ammaraggio delle manovre

Il modello misura in scala 1/48 (L x l x h): solo scafo: 1,14 m x 0,20 m x  0,19 m: scafo attrezzato + palamento (remi): 1,14 m  x 0,50 m x 0,68 m.  

   

  

Back to "Monographies"

G. Delacroix 2016